Posted in gennaio 2012

Le prugne di Bevilacqua

Antonio (Toni) Bevilacqua che fu un campione dell’immediato dopoguerra, grande routier (Parigi-Roubaix nel 1951. campione Italiano nel 1950., oltre a numerose classiche italiane.) e grande pistard(due titoli mondiali su pista nell’inseguimento , nel 1950 e 1951 oltre a tre medaglie di bronzo e due d’argento….) si reca nella bottega di CarloDrali, insieme al suo compagno … Continua a leggere

Una Sfida d’altri tempi

Gianni Brera , in “Addio bicicletta” racconta una storia sportiva e civile di Milano e della sua Lombardia .che comincia attorno ai primi giorni del secolo scorso. Milano cresce oltre le mura spagnole e i suoi ciclisti si avventurano spericolati sulle banchine tra fossi  e paracarri. Nasce il ciclismo agonistico, torna grande Milano, perchè alla … Continua a leggere

Le pipe

Drali da sempre ha tirato a mano le Pipe per i telai perché “le pipe vanno fatte bene” dice il Giuseppe. Ogni pipa ha le iniziali del cliente incise. Le pipe servono per “tenere assieme” i tubi di cui è composto il  telaio, ognuno è fatto su misura per il cliente. La scelta della misura … Continua a leggere

Io il meccanico di Coppi

Drali Giuseppe chiamato Peppino sono nato nel ’28 ho fatto la quinta elementare e mentre andavo a scuola aiutavo il mio papà ,aggiustavo le biciclette, giustavi i gomm”… così inizia un bellissimo video che racconta la vita di questo straordinario esempio di umanità milanese. La sua voce, che non riesce a evitare di parlare in … Continua a leggere

 Lebicideldrali è anzitutto  uno spazio dove guardare, ammirare e  conoscere una vena artigianale ormai in esaurimento, quella della costruzione di telai da corsa ottenuti assemblando  e saldando tubi e congiunzioni . Significa conoscere la storia di un artigianato che a Milano ha avuto grandi  e piccoli interpreti ma che ha anche consentito la nascita di grandi … Continua a leggere